Nordic Walking per tutti. Insieme per rimettere il corpo in movimento

Prevenzione Generale

È noto quanto il benessere implica una sinergia tra salute fisica e psichica ottimizzando la nostra vita in generale, quindi una consapevolezza e organizzazione di tali risorse è principio fondamentale al perseguimento del beneficio.

L’attività del Nordic Walking Salute rientra nella sfera delle discipline dolci adatte a tutte le persone di ogni età ed anche in condizioni di malattia, che grazie all’AFA, Attività Fisica Adattata, possono ottenere ottimi risultati in termine di salute. Parkinson Sclerosi multipla, Diabete, cardiopatie stabilizzate, sindrome dismetabolica, obesità sono le indicazioni più note, ma molte altre traggono beneficio da questo tipo di attività fisica che diventa utile anche nel prevenirle.

Effetti positivi si realizzano a carico del sistema cardiocircolatorio, la capacità funzionale cardiovascolare è più efficace, per cui si riduce il consumo di ossigeno del cuore ed aumenta la quantità di sangue pompato, si riduce la frequenza cardiaca a parità di carico di lavoro, la circolazione migliora e con le pareti dei vasi più elastiche si riduce anche la pressione arteriosa (8-10 mmHg) nei soggetti con pressione alta.

Contemporaneamente si modifica il metabolismo dei grassi e degli zuccheri, aumenta il colesterolo “buono” HDL, si riduce quello cattivo “LDL”, diminuisce il peso corporeo, migliora la sensibilità all’insulina prevenendo il diabete, si riducono i livelli di fibrinogeno e l’adesività delle piastrine prevenendo le trombosi.

Intervenendo su più fronti, il Nordic Walking previene così il rischio di infarto, arteriosclerosi e ictus. Si ottengono effetti benefici anche sull’apparato respiratorio, rinforzando i muscoli della gabbia toracica e aumentando il volume di aria inspirato si migliora l’efficienza di un organo importante per lo scambio gassoso, risultando il Nordic Walking un’attività aerobica per eccellenza.

Miglioramenti si verificano anche a favore dell’apparato osteo-articolare che muovendosi in modo naturale mantiene o addirittura accresce l’elasticità di tendini e legamenti, favorisce la deposizione ossea con prevenzione dell’osteoporosi, ristabilisce la mobilità della colonna vertebrale con l’obiettivo di evitare il mal di schiena e posture errate. Il muscolo, più ossigenato e stimolato dalla camminata si irrobustisce e rinforza permettendo anche un miglior equilibrio statico e dinamico.

Perfino i piedi, sollecitati dalla compressione e dal rilasciamento della rullata, agiscono da pompa per un efficace ritorno venoso.

E non potevano mancare gli effetti psicologici, camminare produce rilassamento e contribuisce a migliorare il tono dell’umore, riducendo stress e depressione.

Cos'è il Nordic Walking

Il Nordic Walking è una forma di ginnastica fatta camminando in cui ognuno potrà scegliere l’intensità con cui praticarlo, in base alle proprie esigenze e possibilità.

E’ uno sport per tutti che offre la possibilità a sportivi, appassionati del fitness e a chiunque decide di mantenersi in forma di
fare attività durante tutto l’anno e in qualsiasi. Consiste in una camminata naturale a cui viene aggiunto l’utilizzo dei bastoncini non come semplice appoggio ma,
attraverso l’azione di spinta svolta dalle braccia, come strumenti funzionali alla progressione.

L’utilizzo dei bastoncini nel Nordic Walking non è finalizzato ad andare più veloci o a fare meno fatica ma è stato studiato per permettere di coinvolgere la maggior parte della muscolatura,
sia degli arti superiori che di quelli inferiori, ottenendo così una serie di benefici per il corpo e per la mente.

Chi può praticarlo

Il Nordic Walking è un’attività sportiva sana e naturale che, grazie alla sua estrema adattabilità, può essere praticata da chiunque. Si può fare ovunque e durante tutto l’anno.

Si rimane sempre nell’ambito della camminata, quindi in una dimensione accessibile da ognuno mentre quello che varierà sarà il livello di intensità a cui verrà praticata.

Dove praticarlo

Il Nordic Walking si può praticare ovunque, poiché non sono necessari particolari impianti sportivi. Si può praticare in montagna, in collina, in città, sulla spiaggia, nei parchi; è sufficiente che ci sia un terreno poco accidentato e possibilmente pianeggiante o con pendenze non troppo forti.

Naturalmente più il terreno è omogeneo, indipendentemente dal tipo di suolo, meglio si riesce a camminare prestando attenzione alla postura corretta e alla tecnica corretta per avere così il massimo risultato a livello di coinvolgimento muscolare e benefico.

I benefici

Per poter trarre i maggiori benefici dall’attività è fondamentale l’utilizzo degli appositi bastoncini e una corretta tecnica di utilizzo che verrà adattata in base alle esigenze e possibilità della persona. Nel Nordic Walking si verifica un allenamento completo per tutto il corpo, viene coinvolta circa il 90 % di tutta la muscolatura.

Rassoda la muscolatura delle spalle, dei pettorali e dei dorsali oltre alla muscolatura delle cosce, glutei, addominali e dorsali.

Aiuta a migliorare la mobilizzazione della colonna vertebrale e grazie all’uso dei bastoncini, vi è un alleggerimento del carico su articolazioni, schiena e ginocchia che normalmente si ha con la corsa.

Migliora la capacità aerobica anche se eseguito a bassa velocità. La pratica e l’allenamento costante portano a un miglioramento funzionale delle capacità dell’apparato cardio-circolatorio e respiratorio.

 

 

Nordic Walking per tutti. Insieme per rimettere il corpo in movimento

Malattia di Parkinson

Il Nordic Walking Salute trova una perfetta sintonia con la fisioterapia e come forma di ginnastica mirata a contrastare la Malattia di Parkinson.

I benefici della disciplina agiscono positivamente andando ad agire sulle difficoltà motorie causate dalla malattia come, mobilità articolare, andatura a piccoli passi, postura flessa con baricentro in avanti, pochissima escursione delle braccia, difficoltà di coordinazione (atteggiamento camptocormico).

L’utilizzo dei bastoncini aiuta la persona ad avere maggiore sicurezza nella camminata, migliorando l’equilibrio, la postura e fin da subito aiuta nell’aumentare l’ampiezza della falcata e la conseguente ampiezza di oscillazione delle braccia.

Oltre a questo il Nordic Walking offre un continuo stimolo ed esercizio per la coordinazione.

La ginnastica fatta camminando che ne esce da una tecnica corretta permette un coinvolgimento muscolare del busto che aiuta a recuperare una postura eretta e la stabilità centrale del corpo.

Determinazione e costanza nella pratica del Nordic Walking possono portare a risultati incredibili non solo fisicamente ma anche sul piano psicologico.

Per consultare alcune delle ormai numerose pubblicazioni medico-scientifiche che sono state pubblicate negli ultimi anni in merito al tema del Nordic Walking e la salute clicca qui (link)

Se sei incuriosito dal Nordic Walking e vuoi provare o saperne di più, non esitare a contattarci. Chiedi sempre un parere e un consiglio anche al tuo fisioterapista e al tuo medico curante con cui, se sarà necessario, il nostro staff si metterà in contatto.

 

Unisciti a noi per permettere alle persone con disabilità motorie di sperimentare il Nordic Walking in alcuni grandi parchi milanesi. Contribuisci al progetto "Nordic Walking per Tutti", realizzato da PromoS Italia e Nordic Walking Salute con il sostegno di Vodafone Italia.

CONTRIBUISCI

Download Free FREE High-quality Joomla! Designs • Premium Joomla 3 Templates BIGtheme.net